HELP FILE

Come posso importare in LastPass i dati memorizzati usando un file CSV generico?

Se LastPass non supporta l’importazione dal tuo gestore di password corrente mediante le istruzioni su schermo, puoi eseguire l’importazione usando un file CSV generico. Prima di procedere, verifica se il tuo gestore di password corrente disponga di un’opzione di esportazione in un file CSV.

Panoramica del file CSV generico

Se invece utilizzi un tuo foglio di calcolo, è importante che il titolo delle colonne corrisponda al formato usato negli esempi in questo modello. Compila le colonne con i valori che desideri per ciascuna voce (lascia vuoto se il valore non è rilevante).

Nota: Su computer Mac, assicurati di modificare il contenuto nell’app TextEdit per Mac o in un altro editor di testo, in quanto usando Microsoft Excel si possono verificare problemi di riformattazione.

Il file CSV per l’importazione di siti e note sicure deve includere le seguenti colonne:

  • url – tipicamente l’URL di accesso, ma puoi anche usare http://sn per creare una nota sicura
  • username – il nome utente usato per accedere al sito
  • password – la password usata per accedere al sito
  • extra – può essere la sezione "note" di un sito o il corpo di una nota sicura
  • name – il nome usato per identificare il sito o la nota sicura nella cassaforte
  • grouping – il gruppo (o cartella) in cui desideri archiviare l’elemento nella tua cassaforte
  • fav – inserisci 1 per aggiungere l’elemento ai preferiti, mentre il valore predefinito è 0 (indicante che l’elemento non deve essere aggiunto ai Preferiti)

Informazioni sull’importazione dei soli siti

Per importare solo i dati dei siti, devi definire almeno i seguenti valori.

  • url
  • nome utente
  • password
  • name
  • extra
  • grouping
  • fav = 1 o 0

Per assicurare la precisione delle colonne, vedi il esempio di formato di importazione del file CSV generico nel nostro modello.

Informazioni sull’importazione delle sole note sicure

Nota: Le importazioni di note sicure sono limitate a 45.000 caratteri.

Per importare solo i dati delle note sicure, inserisci i valori come segue:

  • url = http://sn
  • username = lascia vuoto
  • password = lascia vuoto
  • extra
  • name
  • grouping
  • fav = 1 o 0

È importante lasciare vuote le colonne di nome utente e password. Vedi gli esempi di formati di importazione nelle note sicure.

Importa utilizzando l’estensione browser di LastPass

  1. Fai clic sull’icona inattiva di LastPass nella barra degli strumenti del browser.
  2. Inserisci il tuo nome utente e la tua password principale, poi fai clic su Accedi.
  3. Fai clic sull’icona attiva di LastPass , quindi vai a Opzioni account Oppure seleziona il tuo indirizzo email di LastPass, quindi vai ad Avanzate > Importa.
  4. Seleziona File CSV generico.
  5. Fai clic su Importa, quindi seleziona il file CSV desiderato e fai clic su Apri.
  6. Seleziona una delle seguenti opzioni:
    • Seleziona i dati che desideri importare, quindi fai clic su Importa selezionate.
    • Fai clic su Importa tutte per importare tutto nel file CSV.

    Risultato: I tuoi dati sono ora stati importati nella tua cassaforte LastPass.

Importa dalla cassaforte LastPass

  1. Accedi a LastPass e alla tua cassaforte in uno dei seguenti modi:
    • Nella barra degli strumenti del browser, fai clic sull’icona di LastPass LastPass, quindi fai clic su Apri la mia cassaforte.
    • Vai all’indirizzo https://lastpass.com/?ac=1 e accedi con il tuo nome utente e la tua password principale.
  2. Seleziona Opzioni avanzate nel menu di navigazione a sinistra.
  3. Seleziona Importa.
  4. Usa il menu a discesa per selezionare File CSV generico.
  5. Fai clic su Importa, quindi seleziona il file CSV desiderato e fai clic su Apri.
  6. Quando appare l’avviso indicante che l’importazione diretta degli elementi in una cartella condivisa non è supportata, fai clic su OK.
  7. Seleziona una delle seguenti opzioni:
    • Seleziona i dati che desideri importare, quindi fai clic su Importa selezionate.
    • Fai clic su Importa tutte per importare tutto nel file CSV.

    Risultato: I tuoi dati sono ora stati importati nella tua cassaforte LastPass.

Riempimento automatico dopo l’importazione

Una volta effettuata l’importazione, potresti notare che in alcuni siti web il riempimento non avviene subito. Questo perché LastPass ha bisogno di "vedere" il sito web per poter acquisire gli esatti campi di nome password, che variano da sito a sito. La prima volta che visiti un sito web dopo l’importazione, usa le icone nei campi per forzare l’inserimento delle credenziali e accedere. Dopodiché il riempimento avverrà sempre in modo automatico.