HELP FILE

Disinstallazione di Active Directory Connector

Per eseguire l'aggiornamento da una versione precedente di Active Directory Connector o per reinstallare la versione corrente, è innanzitutto necessario disinstallare la versione attuale. Se scegli di mantenere i file ADC originali sul server prima della disinstallazione, rinomina la directory in Active Directory Connector v1, dove v1 è il numero della versione del prodotto. Tieni presente che la disinstallazione di ADC non rimuoverà gli utenti e gli account esistenti (poiché continueranno a esistere nel Centro di amministrazione), tuttavia dovrai ricreare le regole e le priorità per ciascun gruppo di directory.

Prima di procedere, ricorda che il processo di disinstallazione di un'applicazione dal computer varia a seconda del sistema operativo. Consulta il manuale del sistema operativo in uso per ulteriori informazioni.

Puoi disinstallare la versione attuale di Active Directory Connector procedendo come segue:

  1. Se Active Directory Connector è in esecuzione, fai clic su Arresta per chiudere il servizio, quindi chiudi l'applicazione.
  2. Nel server Windows in cui è installato ADC , vai a Pannello di controlloProgrammi e funzionalità.
  3. Individua "Active Directory Connector" nell'elenco dei programmi, fai clic con il pulsante destro del mouse sul programma e seleziona Disinstalla.
  4. Fai clic su per confermare, quindi se richiesto, seleziona di nuovo nella finestra di dialogo Controllo dell'account utente.
  5. Hai ora disinstallato ADC. Se lo desideri, puoi installare la versione più recente.

Argomenti correlati

Requisiti di Active Directory Connector v2

Installare Active Directory Connector v2

Aggiornamento di Active Directory Connector

Esecuzione di Active Directory Connector v2

Gestione delle regole di Sincronizza utenti

Gestire gli attributi personalizzati