HELP FILE

Domande frequenti sulle versioni di GoToAssist Remote Support

A partire dall’8 luglio, RescueAssist è diventato GoToAssist Remote Support v. 5. Per scoprire gli effetti di questa modifica, consulta le domande frequenti in basso.

Quali sono le differenze principali tra GoToAssist Remote Support v. 4 e v. 5?

Sebbene entrambe le versioni del prodotto consentano di fornire supporto remoto dal vivo agli utenti finali e di accedere ai computer senza utente, vi sono alcune differenze.

La versione 4 di GoToAssist Remote Support è un’applicazione solo desktop che gli utenti avviano per accedere al servizio. Garantisce una gamma di integrazioni con altri sistemi che i nostri clienti hanno trovato utili. Offre un’app per dispositivi mobili per esperti, che consente agli agenti di eseguire sessioni da tablet o smartphone, e una per clienti, che permette agli utenti finali con Android 9 o versioni precedenti (v. 6) di ricevere facilmente supporto.

La versione 5 di GoToAssist offre sia un’applicazione per computer che una basata sul Web, consentendo così agli utenti di scegliere l’interfaccia che meglio si adatta alle esigenze e alle preferenze di ognuno di loro. Le sue indicazioni visive sono progettate per guidare operatori e utenti finali nella procedura di connessione, offrendo loro un’esperienza di collegamento più agevole. Rispetto alla versione 4 di GoToAssist, la v. 5 migliora la gestione delle autorizzazioni sulle versioni Mojave e Catalina di macOS nonché la compatibilità con le ultime versioni del sistema operativo. Si integra con Slack per consentire agli helpdesk aziendali di interagire con i dipendenti su un canale familiare. Trattandosi di un’applicazione basata sul browser, GoToAssist v. 5 permette agli utenti di eseguire il servizio da un Chromebook come anche di visualizzare a distanza i dispositivi Chrome OS (come i Chromebook, ad esempio).

La versione 5 di GoToAssist include un aggiornamento che riguarda la funzionalità di supporto per i dispositivi mobili, che permette di fornire assistenza remota agli utenti con dispositivi Android o iOS e di gestire i dispositivi Android senza utente a un costo aggiuntivo. GoToAssist v. 5 aggiunge funzionalità che consentono agli operatori la visualizzazione remota dei dispositivi iOS nonché la visualizzazione e il controllo a distanza dei dispositivi Android, tra cui Samsung, LG, Motorola e Huawei con Marshmallow o versioni successive (incluso Android 10).

Come faccio a sapere qual è la versione del prodotto che uso?

Gli utenti possono individuare il numero della versione in uso nei dettagli del proprio account facendo clic sul menu a discesa dell’account utente in alto a destra della console per agenti su https://up.gotoassist.com (v. 4) e https://console.gotoassist.com (v. 5) e visualizzando la “Versione corrente” indicata.

Come faccio ad accedere alla versione corretta del prodotto?

L’accesso è determinato in base all’ultima sessione eseguita e gli utenti possono passare dalla v. 4 alla v. 5 di GoToAssist in base alle proprie preferenze. Agli utenti dell’applicazione per computer basta avviarla per continuare a effettuare l’accesso, mentre gli utenti che accedono tramite il sito Internet o un segnalibro vengono automaticamente indirizzati all’ultima versione utilizzata. Per esempio, se un operatore ha eseguito l’ultima sessione su GoToAssist v. 5, all’accesso successivo viene riportato alla stessa versione.

Posso usare entrambe le versioni del prodotto?

Gli amministratori e gli operatori che usavano la versione 4 di GoToAssist possono usare anche la versione 5. Agli utenti che hanno eseguito una sessione su GoToAssist v. 4 negli ultimi 90 giorni, nella versione 5 viene mostrato un pulsante di collegamento per raggiungere facilmente la versione precedente della console per gli esperti. Il collegamento non viene invece presentato agli amministratori o agli operatori che usano esclusivamente GoToAssist v. 5.

Posso sfruttare l’aggiornamento della funzionalità di supporto per dispositivi mobili?

Gli utenti possono acquistare questo aggiornamento per la versione 5, ma devono accedere alla console di GoToAssist v. 5 dal Web (console.gotoassist.com) o dal computer per poter eseguire una sessione per dispositivi mobili. Gli operatori possono così sfruttare la visualizzazione remota dei dispositivi iOS nonché la visualizzazione e il controllo a distanza dei dispositivi Android, tra cui Samsung, LG, Motorola e Huawei con Android 10 o versioni precedenti.

Chi può acquistare l’aggiornamento della funzionalità di supporto per dispositivi mobili di GoToAssist v. 5?

Questo aggiornamento può essere acquistato dagli amministratori di fatturazione e le licenze possono essere assegnate agli operatori che forniscono supporto agli utenti di dispositivi mobili.

È possibile trasferire le sessioni tra le versioni 4 e 5?

No. La versione 5 di GoToAssist impiega una tecnologia più moderna che non è retrocompatibile con la trasmissione dello schermo di GoToAssist v. 4.

La v. 5 di GoToAssist è compatibile con i computer senza utente impostati con la versione precedente?

Gli utenti che usavano la v. 4 di GoToAssist possono approfittare dei vantaggi offerti dalla versione 5 senza dovervi reinstallare i computer senza utente già impostati con la v. 4, che possono continuare a visualizzare e gestire anche dalla v. 5. Tuttavia, i computer senza utente impostati con quest’ultima versione non possono essere visualizzati con GoToAssist v. 4.

Quali vantaggi apporta l’aggiornamento alla versione 5?

Aggiornare GoToAssist alla v. 5 garantisce maggiore flessibilità e usabilità. Gli operatori possono scegliere tra la console basata sul Web e quella installata sul computer per usare l’interfaccia che meglio si adatta alle esigenze e alle preferenze di ognuno di loro. Le indicazioni visive guidano operatori e utenti finali nella procedura di connessione, offrendo loro un’esperienza di collegamento agevole. Come se non bastasse, i clienti possono passare all’ultima versione senza problemi né costi aggiuntivi.

GoToAssist v. 5 garantisce un’assistenza migliore per i Mac e introduce il supporto per i dispositivi iOS. Rispetto alla versione 4 di GoToAssist, la v. 5 migliora la gestione delle autorizzazioni sulle versioni Mojave e Catalina di macOS nonché la compatibilità con le ultime versioni del sistema operativo. La condivisione reciproca dello schermo funziona sui computer Windows e Mac (mentre la v. 4 supporta solo quelli Windows). L’aggiornamento della funzionalità di supporto per dispositivi mobili, inoltre, consente agli operatori la visualizzazione remota dei dispositivi iOS (nota: Apple non ne permette il controllo remoto).

Con un sovrapprezzo, puoi assicurarti ulteriori funzionalità di supporto per dispositivi mobili, incluso la visualizzazione remota dei dispositivi iOS nonché la visualizzazione e il controllo a distanza dei dispositivi Android, tra cui Samsung, LG, Motorola e Huawei con Android 10 o versioni precedenti, come anche l’accesso senza utente ai dispositivi Android.

È prevista l’interruzione del supporto di GoToAssist v. 4?

Continueremo a fornire supporto per GoToAssist v. 4 nel prossimo futuro. I vari team responsabili del supporto di GoToAssist v. 4 continueranno a mantenere l’attuale qualità del servizio e del supporto, e apporteranno aggiornamenti al prodotto per garantire le prestazioni ottimali a cui si affidano gli agenti per le loro esigenze di supporto remoto.

Tieni presente che le nuove caratteristiche e funzionalità saranno accessibili tramite la soluzione GoToAssist v. 5 (in precedenza RescueAssist). Gli agenti che utilizzano GoToAssist v. 4 possono accedere alla versione più recente di GoToAssist v. 5 senza costi aggiuntivi.